LIFE FOR A CHILD + L’ASSOCIAZIONE DEI DIABETICI DEL BANGLADESH COLLABORANO PER SALVARE VITE UMANE


 

Life for a Child sostiene i giovani che vivono con il diabete in alcune delle comunità più vulnerabili del mondo. Oltre alla storia riportata di seguito, per saperne di più sul loro lavoro a sostegno di giovani come le sorelle ruandesi Ineza e Rebeka, visitate il sito ToClimbAThousandHills.org.

Bushra è un’artista; ha frequentato la scuola d’arte e le piace disegnare, creare e cucire vestiti. Vive a Dhaka, la vivace capitale del Bangladesh, con il padre, la matrigna, due fratelli minori e una sorella minore. Insieme, la famiglia affronta la vita di Bushra con il diabete di tipo 1 e la sordità.

Quando Bushra aveva 13 anni, i suoi genitori notarono che le formiche erano attratte dalla sua pipì. Notarono anche una minzione frequente e una perdita di peso. La famiglia la portò in ospedale dove le fu diagnosticato il diabete.

Suo padre era scioccato e spaventato. All’epoca, la madre di Bushra era sottoposta a trattamenti contro il cancro per la leucemia, di cui è morta nel 2017. Tra le lacrime, il padre di Bushra spiega: “Bushra non può parlare, non può sentire bene, le è stato diagnosticato il diabete e sua madre stava combattendo contro il cancro del sangue. Non sapevo come avrei gestito tutto”. A causa della malattia della madre, non mi sembrava possibile occuparmi adeguatamente anche di Bushra”.

VIVERE CON IL DIABETE A DHAKA

 

Dopo la diagnosi iniziale, Bushra è stata indirizzata al Bangladesh Institute of Research and Rehabilitation in Diabetes (BIRDEM), che ha un dipartimento di assistenza sociale che ospita l’Associazione dei diabetici del Bangladesh (BADAS). Grazie all’età e alla situazione finanziaria di Bushra, l’équipe del BIRDEM ha potuto iscriverla al programma Life for a Child, un’organizzazione che aiuta i giovani affetti da diabete ad accedere alle forniture e all’educazione sul diabete e collabora con organizzazioni locali come la BADAS per fornire assistenza.

Grazie a Life for a Child, Bushra e la sua famiglia hanno imparato a gestire il diabete e a vivere una vita sana. Ora Bushra ha un sistema di supporto completo di medici, educatori e altri operatori sanitari. Riceve inoltre gratuitamente insulina, strisce reattive per il glucosio e glucometri.

In Bangladesh le famiglie come quella di Bushra hanno spesso difficoltà ad accedere alle risorse e alle forniture. Kamrul Huda, responsabile del programma Life for a Child dell’Associazione dei diabetici del Bangladesh (BADAS), spiega come la complessità del sistema sanitario possa rendere difficile per i giovani accedere alle cure di cui hanno bisogno.

“Il governo ha la responsabilità di prevenire e curare le malattie della popolazione gratuitamente o a costi minimi attraverso il sistema sanitario pubblico”, spiega Huda. “Il sistema di erogazione dei servizi sanitari del Bangladesh è una rete intricata di dipartimenti sanitari pubblici, istituzioni non governative (NGO) e istituzioni private”.

RICEVERE CURE ATTRAVERSO BADAS E LIFE FOR A CHILD

BADAS ha svolto un ruolo fondamentale come estensione del governo del Bangladesh per aiutare i cittadini nella gestione del diabete. Il 30% di tutti i pazienti affetti da diabete in Bangladesh riceve servizi gratuiti, compresa l’insulina, dal dipartimento di assistenza sociale dell’associazione presso il BIRDEM.

BADAS è la più grande associazione di diabetologi del mondo, con 114 strutture sanitarie e più di 500 centri diabetologici accreditati in tutto il Bangladesh. Più di 3.000 pazienti ricevono servizi gratuiti attraverso il programma: Bushra è uno di loro. Il padre di Bushra ha perso il lavoro a causa della pandemia di COVID-19. Ha rivelato che “senza Life for a Life non ci sarebbero stati problemi”. Ha rivelato che “senza il sostegno di Life for a Child, non avrei potuto salvare la vita di mia figlia”.

Il sostegno ricevuto da Bushra non solo le ha salvato la vita, ma ha contribuito a migliorare la sua salute mentale. Bushra ha ricevuto una consulenza nell’ambito della cura del diabete presso il BIRDEM; da allora ha ripreso a disegnare.

Nessuno dovrebbe rimanere senza i farmaci e le forniture salvavita di cui ha bisogno ogni giorno, semplicemente per sopravvivere. Se desiderate sostenere gli sforzi di Life for a Child e aiutare le persone bisognose in tutto il mondo, potete trovare maggiori informazioni su come aiutare su LifeforaChild.org.

Life for a Child crede che nessun bambino debba morire di diabete. Scoprite come potete contribuire a sostenere i giovani che vivono con il diabete in alcune delle comunità più vulnerabili del mondo sul loro sito web. Il lavoro di Beyond Type 1 con Life for a Child è sponsorizzato da Lilly Diabetes.